Ho bisogno di un’alleata: la mia Coach

Hai un problema che trascini da tempo e non sai come risolverlo?
O magari ti trovi a vivere in una situazione che non fa altro che peggiorare?

Uno di quei lunghi periodi durante i quali, nel dubbio di come muoverti, resti ferma, come paralizzata.

E più il tempo passa e più non sai che cosa fare: vorresti uscire da quella situazione, liberarti da quel problema, ma non sai come…

Eppure, dentro di te, nutri il desiderio e la speranza di uscirne, di tornare a sorridere, a stare bene.

“Ma sì, basta non pensarci troppo! Passerà!” è ciò che ti ripeti ogni giorno e che ti suggeriscono di fare anche gli altri.
E pur cercando di distrarti, impegnandoti in mille attività, arrivi al momento di andare a dormire e ti senti frustrata, insoddisfatta, perché il tuo problema è sempre lì a ricordarti che non l’hai risolto.

Una sensazione bruttissima, che nessuno vorrebbe provare, perché ti fa sentire “incapace” di governare la tua vita e di raggiungere ciò che ti renderebbe serena.

Se poi tenti di sfogarti con qualcuno, le risposte che ascolti ti abbattono del tutto: “Pensa a chi sta peggio!” oppure “Se stai così male, prendi una decisione! Fa’ qualcosa! Ė questione di volontà”.

A queste frasi si aggiungono spesso i tuoi sabotatori interni, ovvero i pensieri che ti spingono a rinunciare: “Forse è solo un momento passeggero, questione di tempo”, “Ma sì, i problemi ce li hanno tutti: è la vita di oggi! Nessuno è felice!”, “Arrivo a sera che sono morta: come posso trovare le energie per migliorare la mia vita?!”.
E così mediti di lasciar perdere.

Ma resta il fatto che tutte le sere, prima di addormentarti, pensi a quanto sarebbe bello poter vivere libera da quel problema o da quella situazione e soffri perché esso somiglia sempre più ad un “sogno” irrealizzabile.
Sai cosa vuoi e non chiedi altro che poterci credere, tuttavia sei ferma.

Esiste un professionista, il Life Coach, capace di aiutarti a tornare serena e positiva.
Devi essere pronta a impegnarti, a investire energie e un po’ di tempo, senza per questo stravolgere la tua vita.
Quale Coach, infatti, troverò tempi e modi per far sì che tu possa raggiungere il tuo obiettivo, pur continuando a mantenere fede ai tuoi impegni quotidiani.

Posso aiutarti ad affrontare e a superare le tue difficoltà, senza “cambiare” la tua personalità, ma valorizzando le tue potenzialità e capacità.

Nessun Coach è dotato della bacchetta magica, nemmeno io, ma so come fare per portarti al risultato che ti sta a cuore. Mi concentro sul tuo presente e lavoro, insieme a te, sul tuo futuro.
Divento, infatti, la tua migliore alleata, ma non ti offro soluzioni già pronte (anche perché tu sei “unica” e le soluzioni devono essere adatte solo a te).

Come Coach ho gli strumenti per farti trovare la tua strada e metterti sul sentiero, con la certezza di vederti poi camminare da sola.
E, come tutti i buoni alleati, instauro con te un rapporto informale, di complicità: ti ascolto, ti pongo domande, ti rendo consapevole delle tue potenzialità e capacità, ti sostengo e ti stimolo fino a raggiungere il tuo obiettivo.

E quando avrai deciso di contattarmi, qualcuno ti dirà:
“Ah, io i miei problemi li risolvo da sola. Non ho bisogno di nessuno!”.
Allora, forse, penserai di essere fragile e inadeguata.

Non è così.

Il Coach non è una sconfitta: è una grande risorsa!
Se ti rivolgi al Coach non sei “incapace” di risolvere i tuoi problemi, ma “determinata” a raggiungere al più presto e senza alcun dubbio lo stato di benessere che desideri.

(Se vuoi sapere di quali problemi/richieste mi occupo, vedi “Togli il freno alla tua vita!”).